ORDINA ORA
Skip to content
VITAMINA B12

Che cos’è e quando è necessario integrarla

La Vitamina B12 appartiene a un gruppo di sostanze organiche chimicamente affini e contenenti cobalto (un micronutriente oligoelemento essenziale). La Vitamina B12 aiuta il normale funzionamento del sistema nervoso e la normale formazione dei globuli rossi. Inoltre è una risorsa utile per combattere lo stress e per il mantenimento del benessere psicologico.

Vitamina B12 e alimentazione

La maggior parte delle persone assume quantitativi sufficienti di Vitamina B12 attraverso una alimentazione bilanciata.
Tra le principali fonti alimentari di Vitamina B12 maggiormente consumate dalla popolazione possiamo trovare:

icona rosa carne

Carne

icona rosa pesce

Pesce

icona rosa fegato

Fegato

icona rosa latte

Latte

icona rosa uova

Uova

Tuttavia, in particolari situazioni, le persone più anziane, le donne in gravidanza o allattamento, chi segue un’alimentazione povera di fonti alimentari di vitamina b12, o per quelle condizioni fisiologiche in cui si può verificare un ridotto assorbimento di tale vitamina B12, possono beneficiare dell’utilizzo di supplementi orali.

 

Anche alcune alghe, il lievito di birra e certi alimenti di origine orientale (tempeh, derivato dai semi di soia e il tè cinese Kombucha) contengono una quantità minima di vitamina B12. Motivo per cui è utile una sua integrazione.

Carenza di Vitamina B12

La carenza di Vitamina B12 è una condizione che può avere manifestazioni negative, talvolta anche gravi, sulla salute. La Vitamina B12 contribuisce alla normale formazione dei globuli rossi e al normale funzionamento del sistema nervoso.

donna di mezza età che mangia un'insalata

Persone maggiormente a rischio

Alcune persone possono essere maggiormente soggette a carenze di Vitamina B12 rispetto ad altre. In particolare, chi consuma pochi prodotti di origine animale può essere maggiormente esposta ad una carenza di Vitamina B12.
Anche gli anziani o coloro che presentano condizioni in cui si può verificare un ridotto assorbimento di questa Vitamina B12, possono avere una maggiore carenza di tale Vitamina B12.

Fattori che possono influire

Ci sono diversi fattori che possono influire sull’assorbimento di Vitamina B12 nell’organismo, come ad esempio l’avanzare dell’età. Tra queste cause, possono esserci:

 

 

  • alimentazione carente di alimenti di origine animale, principale fonte di Vitamina B12
  • casi di malassorbimento
  • casi infiammatori intestinali
  • proliferazione di batteri nell’intestino tenue
  • diminuzione dell’acidità gastrica, soprattutto negli anziani
  • assenza del “fattore intrinseco”, ovvero una glicoproteina prodotta dalle cellule parietali dello stomaco indispensabile per l’assorbimento della Vitamina B12
uomo di mezza età al pc
donna di mezza età che si tocca la testa con entrambe le mani

Effetti sulla salute

La carenza di vitamina B12 può manifestarsi con disturbi come pallore, debolezza, vertigini e respiro affannoso. Tuttavia, nei casi più gravi, può portare a formicolio e perdita di sensibilità a mani e piedi, tremore, debolezza muscolare e confusione.
Altri possibili effetti della carenza di Vitamina B12, anche a seconda dei livelli di gravità, possono essere stati di confusione, irritabilità, problemi di memoria e alterazioni delle funzioni mentali. È importante monitorare i livelli di vitamina B12 ed eventuali sue carenze.

pack vitamina B12 IBSA

Integratore alimentare
Vitamina B12 IBSA

Vitamina B12 IBSA a base di Vitamina B12 contribuisce al normale metabolismo energetico e favorisce il normale funzionamento del sistema nervoso e la normale funzione psicologica.
Vitamina B12 IBSA è disponibile in film orodispersibili, un modo innovativo, semplice e pratico di assumere la Vitamina B12.

A cosa serve integrare la Vitamina B12

A cosa serve la Vitamina B12 e quali sono i suoi benefici?